martedì 29 settembre 2009

I cantucci passo passo

Questa ricetta la devo alla splendida Dauly, lei forse non se ne ricorda, ma è stato forse il nostro primo scambio di ricette. Molte di voi penseranno che questi "biscottini" siano di difficile realizzazione, ma non è così! Eccovi tutti i passaggi fotografati.
Ingredienti
2 uova
1 tuorlo per pennellare
due pizzichi di sale
150 gr. di zuccheo
200 gr. di mandorle non pelate
200/250 farina
1 bustina di vanillina


Procedimento
montate per bene le uova con il sale e lo zucchero, aggiungere la vanillina e la farina fino ad avere un composto attaccaticcio ma "modellabile", infine aggiungere le mandorle (meglio se leggermente tostate). 
Formate dei filoncini, come vedete nella foto qui in basso, aiutandovi con la farina ed adagiateli sulla placca del forno foderata con apposita carta. 

pennellate col tuorlo d'uovo e cuocete a 180° per 30 min. poi tirate fuori dal forno e fate raffreddare un pò prima di tagliarli, con un taglio obliquo,  ad 1,5 cm. di distanza l'uno dall'altro, in questo modo

rimetteteteli a biscottare, in forno, per 10 min. sull'altro lato

potete conservarli per un mese chiusi in una scatola di latta.

Come certamente saprete, i cantucci vanno rigorosamente "pucciati" nel vin santo. Da brava golosona, però, vi segnalo che sono comunque ottimi inzuppati nel vino da pasto e, per a colazione, nel latte e caffè.
Aforisma di proverbio napoletano: O peggio surdo è chillo ca nun vo' sèntere. (Il peggior sordo è quello che non vuol sentire).

2 commenti:

  1. Buoni e semplici da fare... ora non mi resta che provarli!

    RispondiElimina
  2. micio....hai proprio ragione...non mi ricordavo di averti dato questa ricetta!!!!
    bè,l'importante è che ti siano piaciuti,e devo dire che a me non vengono dei filoncini così perfetti!!!
    grazie e bravissima!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails

copiright

MyFreeCopyright.com Registered & Protected