domenica 25 ottobre 2009

Risotto allo spumante




Quando avete voglia di fare un pò le "fanatiche" con i vostri ospiti, per una serata raffinata oppure "sentimentale", questa è la vostra ricetta. Premetto che in realtà ci vorrebbe lo champagne ma, dato che il nostro spumante non ha nulla da invidiare ad altri vini e che non tutti hanno la disponibilità per comprarne uno di quelli buoni, vi consiglio di comprare invece un buon spumante secco.
Ingredienti
30 gr di burro
350 gr di riso per risotti (80/90 gr a testa)
200 ml di panna
1l di brodo
2 scampi o mazzancolle a testa (io ci ho messo i gamberoni rossi perchè oggi in pescheria non c'era altro)
1 cipolla piccola
2 bicchieri di spumante (o champagne)


Procedimento
Preparate il brodo.
Cuocete per circa 5 min. i crostacei con un filo di olio in padella e teneteli al caldo.
Fate appassire la cipolla tritata nel burro, aggiungete il riso e fate insaporire. 




Aggiungete anche lo spumante, fatelo evaporare e portate a cottura come un normale risotto: aggiungendo poco alla volta il brodo e mescolando spesso. A cottura quasi ultimata, aggiungete la panna e fate asciugare.
Sistemate il risotto nei piatti, irrorate leggermente col sughetto dei crostacei che adagerete in bella mostra a forma di cuore (se la serata è romantica) sul risotto stesso.
Aforisma di proverbio napoletano: Chi ato nun ave, cu 'a mugliera se còcca. (Chi non ha altro, va a letto con la moglie).

3 commenti:

  1. Lo faccio anche io ed è sempre buono. L'idea di mettere i gamberoni a forma di cuore è davvero simpatica... te la rubo!

    RispondiElimina
  2. amo'....che bell'idea!!!!concordo con te per quanto riguarda il nostro spumante!!
    ciao bellissimo micione!

    RispondiElimina
  3. Bello Micio, che tenera sei!! W l'Italia!! Il nostro spumante è 'na meraviglia!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails

copiright

MyFreeCopyright.com Registered & Protected