sabato 26 settembre 2009

Pizza senza impasto e senza fretta





Sempre alla ricerca della ricetta per la pizza perfetta, da realizzare in casa, ho messo a punto questa ricettuzza abbastanza soddisfacente: ai miei è piaciuta tanto, ma per quel che mi riguarda devo ancora mettere "a punto" qualcosina, perciò più in avanti troverete altri "esperimenti" di impasto per pizza.


Ingredienti


400 gr di farina "0" per pizza
100 gr farina manitoba
300/350 gr di acqua
1/2 cucchiaio raso di sale
2,5 gr di lievito di birra


Procedimento


Sciogliete il lievito in una parte di acqua.
Mettete in zuppiera la farina mischiata al sale, aggiungete il lievito e l'acqua mischiando molto velocemente sino ad ottenere un composto molliccio amalgamato.
Fatelo lievitare tutta la notte e, dopo circa 12 ore scaravoltate l'impasto sul piano infarinato dando delle pieghe a portafoglio (non badate al fatto che l'impasto è molto molle). Dopo 20 min stendete l'impasto direttamente sulla placca del forno rivestita con l'apposita carta e spolverata di farina e fate crescere ancora un'oretta.
Io l'ho condita con prosciutto cotto, provoletta affumicata, sale, olio ed una spolverata di parmigiano, ma se volete farla classica (pomodoro, mozzarella......) ricordatevi di far sgocciolare per bene la mozzarella  e di aggiungerla soltanto pochi minuti prima di sfornare. Cuocetela a 200° per 30 min circa. Date ancora un giro d'olio, ed eccola!!
Note: tenete presente che questo impasto l'ho fatto nel mese di settembre e quindi faceva ancora caldo (almeno qui a Napoli). La precisazione è dovuta in quanto la levitazione varia a seconda della temperatura.
Aforisma di proverbio napoletano: A lo ffriere siènte l'addore! A li cunte siènte lo chianto! (Al momento di friggere senti l'odore! Al conto senti i pianti!).

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

copiright

MyFreeCopyright.com Registered & Protected